Quadrucci con polpettine, tutta la bontà della tradizione!

Quanti ricordi che  ritornano pensando ai quadrucci con le polpettine! Pastina fatta in casa, rigorosamente all’uovo, come la faceva la nonna Giovanna. Di tanto in tanto è un bene saper tornare alle origini. Per godere della semplicità di alcune cose. Ho scelto per voi un piatto della mia infanzia

Per la pasta

-200 g di farina
-un pizzico di sale
-2 uova

Per le polpettine

-300 g di carne tritata di vitello
-1 uovo
-50 g di caciocavallo
-prezzemolo tritato q.b
-sale q.b.
-pangrattato q.b

Per il brodo

-1 kg di carne bovina per bollito
-2 carote
-2 cipolle
-q.b. Sedano
-sale e pepe

Preparazione

Lavate e pulite per bene le verdure. Tagliatele in pezzi grossolani e metteteli nell’acqua bollente salata e pepata. Fate cuocere a fuoco basso per circa 2 ore con il coperchio.

Procedete con la preparazione della pasta fresca.  Disponete a farina a fontana, al centro mettete le uova ed un pizzico di sale. Impastate fino ad avere un composto liscio e compatto. Fare  riposare la pasta  per 30 minuti circa. Con l’aiuto di un mattarello stendere il panetto in una sfoglia sottile,  ritagliare dei quadretti il più possibile regolari

Mettete in un vassoio con un po’ di farina e lasciate riposare la pasta.

Preparate nel frattempo le polpettina di carne impastando la carne trita con l’uovo, il formaggio, il prezzemolo ed il sale. Aggiungete anche il pangrattato. Formate delle piccole polpettine di carne.

Quando il brodo è pronto, filtratelo e portatelo nuovamente ad ebollizione per cuocere le polpettine. Un paio di minuti e le polpettine saranno pronte. Versate la pasta a quadretti, fate cuocere per qualche minuto. La pasta a quadretti con polpettine in brodo è pronta per essere gustata.

Francesca Giarratana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *