Inventati da Francesca, gli arancini “milanesi”

Una ricetta  della cucina siciliana con un ingrediente tipico del nord, la “polenta” Se dovesse capitarvi, quindi, di dover in qualche modo riciclare della polenta avanzata, un’idea sfiziosa e veloce potrebbe essere questa. Bisogna intanto procurarsi una buona farina di polenta. un buon cucchiaio di legno, una buona energia, e tanta pazienza così da poterla mescolare.

Potrete farcire gli arancini come meglio credete, come più vi piace o con ciò che in quel momento avete in casa.

 

Ingredienti

-250 gr di farina per polenta
-1 lt. d’acqua
-1 cucchiaio d’olio
-sale
-olio per friggere
-2 uova
-farina
-pan grattato
-fontina o gorgonzola

 

Preparazione

Portate a ebollizione l’acqua, unite una manciata di sale e un cucchiaio d’olio.
Versate la farina, mescolando con una frusta. Cuocete la polenta per 10 minuti e dopodiché, lasciatela intiepidire.

Nel frattempo tagliate a cubetti i formaggi.
Per fare gli arancini, prelevate un cucchiaio di polenta, dategli la forma di una pallina e al centro mettete un pò di formaggio, Richiudere la pallina di polenta, cercando poi di dare la forma proprio di un arancino  Continuate così con il resto della polenta.

Passate gli arancini prima nella farina, poi nelle uova che avete sbattuto con un po’ di sale e poi nel pangrattato. Friggeteli in abbondante olio ben caldo per un paio di minuti.

Sgocciolarli su un piatto con della carta assorbente e portare in tavola.

Francesca Giarratana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *