Mostra: 1 - 6 of 23 RISULTATI

Pane ‘nta maidda, come lo faceva la mia mamma…

In ricordo di mia mamma che amava fare il pane nel forno a legna, quasi  ogni 15 giorni e sempre di martedi ci faceva una bella croce di buon augurio, lo copriva bene  e lo lasciava nella maidda sopra 2 sedie di legno, con diverse coperte al centro della cucina. Iniziava molto presto ad impastare …

“Giammelline”, o nuvolette i ricordi della nostra infanzia

Oggi nel diario ricette di nonna ho trovato le “giammelline” siciliane, una vera bontà per grandi e piccini. Ecco come si prepara questo dolce semplice, con pochi ingredienti, ma buonissimo. Un dolce con tre semplici ingredienti: uova, farina e zucchero. Ecco una ricetta  per deliziare il tuo palato e quello dei tuoi cari. Passiamo dunque …

Vino Cotto, Miele e Mandorle: la bella tradizione di Natale

All’inizio era solo con il vino cotto, poi con il miele, ed infine con la mandorla. Questa è in breve la storia delle famose collorelle di Caltagirone. Ma andiamo con ordine. Per anni durante il periodo natalizio le nostre nonne preparavano ed insegnavano alle figlie femmine e nipotine la ricetta tradizionale, di questi dolci utilizzando, …

Spaghetti poveri, ricchi sapori un po’ persi e dimenticati

Spaghetti poveri, sono un primo piatto povero e molto semplice, tipico della cucina tradizionale contadina. Pochi e semplici ingredienti per dare vita ad un piatto ricco di sapore. Una ricetta che riscopre e riporta alla ribalta sapori un po’ persi e dimenticati Una ricetta facile facile degli spaghetti poveri da preparare in pochi minuti, semplice …

Pane ‘nta maidda, come lo facevano le nostre nonne

La bontà del pane siciliano non conosce confini. È risaputo che quello della nostra isola è uno dei tipi di pane più buoni del mondo (per non dire che forse è proprio il più buono! La maidda (contenitore di legno usato per l’impasto) al centro del tavolo, la farina e l’acqua, le braccia delicate ma …